Assistenti virtuali AI per gli hotel

Vuoi demo? Conoscere Velma

Tecnologie come l’intelligenza artificiale (AI), l’apprendimento automatico (ML, Machine Learning) e l’analisi della Big Data stanno influenzando e rimodellando il settore alberghiero.

Lintelligenza artificiale permette agli hotel focalizzarsi sul cliente e di automatizzare varie operazioni come le prenotazioni di camere e ristoranti, rispondere istantaneamente alle domande poste più frequentemente, i pagamenti, la qualificazione dei lead MICE (Meetings, Incentives, Conferences, Exhibitions), ecc… 

Cos’è un assistente virtuale?

Un assistente virtuale alimentato dall’AI, chiamato anche assistente AI o assistente personale intelligente, è un programma applicativo che capisce le domande e le intenzioni dei clienti e fornisce un supporto istantaneo 24/7 in modo interattivo.

Le prime generazioni di assistenti virtuali erano i tipici server vocali da call center che potevano solo rispondere a comandi meccanici senza alcun tipo di intelligenza artificiale. 

Gli attuali assistenti virtuali stanno largamente beneficiando dei progressi dell’intelligenza artificiale. Conosciuti anche come assistenti virtuali intelligenti (IVA) e agenti virtuali, aggiornano l’esperienza tradizionale dell’assistente virtuale per renderla più avanzata e personalizzata. La maggior parte delle persone al giorno d’oggi hanno interagito con questo tipo di tecnologia: Alexa di Amazon o Siri di Apple ne sono due chiari esempi.

Guarda questo video se vuoi saperne di più sugli assistenti virtuali per hotel:

Cosa possono fare gli assistenti virtuali per l’industria alberghiera? 

L’agente virtuale dell’hotel (Hotel Virtual Assistant) offre all’industria alberghiera la possibilità di rimanere in contatto costante con gli ospiti, ma permette anche al personale di automatizzare i compiti ripetitivi e noiosi. L’uso di un agente virtuale veloce e disponibile è più efficiente per la soddisfazione e lo sviluppo della fidelizzazione dei clienti, nonché per l’ottimizzazione dell’esperienza del cliente.

Gli assistenti virtuali centralizzano tutte le piattaforme di messaggistica

L’assistente virtuale dell’hotel gestisce più dell’85% delle richieste dei clienti e fornisce un supporto istantaneo 24/7 su varie piattaforme di messaggistica come Facebook Messenger, Instagram, WhatsApp, il sito web dell’hotel, Google My Business, Chat, ecc, con tutti i messaggi centralizzati in un’unica piattaforma.

Viviamo nell’era dei social media, quindi tanti clienti preferiscono usare i social media (Facebook, Instagram, WhatsApp, ecc.) per contattare gli alberghi. Ecco perché è necessario collegare un chatbot ai social media, in quanto è vantaggioso sia per gli hotel che per gli ospiti.

Ora diamo un’occhiata a Google My Business Messaging, che è un canale emergente di vendita diretta a cui gli albergatori dovrebbero prestare particolare attenzione.

Business Messages è un canale di conversazione mobile a cui le persone possono accedere su Search o Google Maps che permette agli hotel di offrire esperienze di messaggistica coinvolgenti con i clienti e guidare le prenotazioni dirette.

Gli hotel possono aumentare le vendite coinvolgendo i clienti direttamente dalla funzione di messaggistica di Google My Business.

Google My Business Messages è una piattaforma di comunicazione che permette agli hotel di essere disponibili e di offrire valore durante tutto il viaggio del cliente. Dalla scoperta, collegando i consumatori alle informazioni di cui hanno bisogno, all’acquisto, ed infine al supporto.

Business Messages fornisce agli hotel un modo scalabile per sfruttare il momento del bisogno del cliente direttamente da Google Search, Maps, e anche dai canali di proprietà di un marchio. È un’esperienza guidata da un bot che sfrutta il meglio delle capacità di automazione di Google.  

Sempre più consumatori preferiscono connettersi con gli hotel usando la messaggistica istantanea. Quindi, se i tuoi clienti stanno cercando di conoscere il tuo hotel, comprare qualcosa o ricevere aiuto per qualsiasi altra cosa, Business Messages permette alla tua azienda di offrire un supporto immediato.

Gli assistenti virtuali aiutano gli hotel a migliorare il servizio clienti 

Gli assistenti virtuali AI (chatbot) aiutano il tuo team a filtrare le richieste e a fornire risposte automatiche e istantanee. Quando si tratta di efficienza, il tempo è essenziale. 

Solo le conversazioni dei clienti che richiedono attenzione vengono inoltrate al personale per individuare e risolvere immediatamente le questioni importanti che altrimenti potrebbero essere perse nel flusso di richieste che l’hotel riceve ogni giorno. 

Gli assistenti virtuali aiutano a risparmiare tempo, costi e sforzi. La maggior parte delle FAQ e delle domande di routine che si ricevono quotidianamente e-mail o per telefono possono essere evase da un chatbot per hotel alimentato dall’AI, che sostituisce un team di risorse umane che si prendono cura delle stesse domande più e più volte al giorno, 24/7.

Inoltre, gli assistenti virtuali possono servire clienti da tutto il mondo perché possono parlano più lingue.

Gli assistenti virtuali aiutano gli hotel ad aumentare le prenotazioni dirette

Se vuoi aumentare le prenotazioni dirette dell’hotel, tieni presente che i piccoli miglioramenti si sommano nel tempo. Quindi non scoraggiarti se non vedi risultati da un giorno all’altro. Ogni 1% di aumento delle vendite dirette è una vittoria da festeggiare! In definitiva, puoi fare sempre meno affidamento su OTA e metasearch.

È possibile effettuare prenotazioni e altri appuntamenti utilizzando un chatbot, che è uno strumento eccellente per la programmazione. L’AI può aiutare il tuo hotel ad aumentare l’efficienza e a guidare la trasformazione digitale

Questa caratteristica è così importante per l’industria alberghiera in quanto renderà il processo più facile, fluido e organizzato, quindi le prenotazioni aumentano quando gli albergatori la usano in modo efficiente.

Gli assistenti virtuali ottimizzano il marketing e la conversione degli hotel

Le grandi aziende al giorno d’oggi spendono somme enormi per sviluppare i loro sistemi di marketing. Oggi è importante usare la tecnologia per migliorare i profitti e far rivivere l’industria alberghiera.

Un robusto assistente virtuale dotato di intelligenza artificiale o AI, può migliorare il tuo processo di conversione dei lead, quindi ottimizzare le prestazioni dei team vendite e marketing. Gli assistenti virtuali AI (assistenti digitali) aiutano a guidare i lead attraverso la pipeline di prenotazione diretta.

L’assistente virtuale AI fa il duro lavoro per il tuo team di marketing, raccogliendo dati sui tuoi clienti, seguendo i tuoi lead attraverso email automatiche, e impegnandosi nuovamente con loro per garantire le conversioni. 

Utilizzare l’assistente virtuale dell’hotel come un avatar 

Il 28 ottobre 2021, Mark Zuckerberg ha annunciato che Facebook è ora Meta. Questo annuncio ha spinto questo concetto generale alla ribalta. In questo paragrafo, discuteremo l’impatto del Metaverso per quanto riguarda gli assistenti virtuali.

Gli assistenti virtuali nel Metaverso saranno rappresentati da un Avatar per interagire con il cliente. L’esperienza sarà fantastica, si tratta di esperienze immersive, gli avatar dell’hotel o gli assistenti virtuali dovranno sviluppare espressioni realistiche, emozioni, lip-syncing, ecc.

Quicktext offre tecnologie AI dedicate all’industria dell’ospitalità per il Metaverso. Velma è usato come un avatar nel Metaverso, non solo un chatbot per gli hotel.

Chatbot e assistente virtuale Quicktext

Quicktext fornisce il chatbot Velma AI che ha implementando la comprensione del linguaggio naturale (NLU), ovvero un sottoinsieme del Natural Language Processing (NLP) ed è una parte critica del successo nell’elaborazione dei dati. NLU si concentra principalmente sulla comprensione automatica della lettura.

Per saperne di più su Velma:

Quicktext fornisce tutte le caratteristiche di cui sopra adattate alle necessità dellindustria alberghiera. Velma AI chatbot aiuta gli hotel ad aumentare le loro prenotazioni dirette. 

Velma AI chatbot centralizza i principali canali di messaggistica di istanza che possono essere utilizzati per comunicare tra gli hotel e gli ospiti in un unico luogo, come la chat web + Facebook, Instagram e WhatsApp.

Velma riduce il carico di lavoro del personale gestendo istantaneamente le richieste e le interazioni frequenti come l’ora del check-in, il trasferimento all’aeroporto, il parcheggio, la vista della camera, la piscina, ecc. 

Gli assistenti virtuali Quicktext migliorano l’efficienza operativa e aumentano i ricavi diretti online del settore dell’ospitalità dell’11% in media. 

Potete leggere questo articolo per ottenere maggiori informazioni su chatbot e AI conversazionale nel settore : quicktext.im/blog/it/intelligenza-artificiale-conversazionale-nell-industria-alberghiera/

Abstract

Gli assistenti virtuali nell’industria dell’ospitalità forniscono soluzioni a molti hotel in tutto il mondo. Questo settore ha sofferto a causa delle restrizioni di viaggio che hanno limitato il numero di potenziali ospiti. Le caratteristiche di cui sopra sono in grado di ridurre l’effetto delle restrizioni della pandemia COVID19 e rendere il funzionamento dell’industria dell’ospitalità migliore e più facile.

Checklist: The Best Direct Booking Strategy
QUICKTEXT
Free Download
10 Best Practices to Boost Direct Bookings
Recent Posts
Siete pronti ad aumentare la vostra efficienza operativa e le entrate dirette?
Iscriviti alla nostra Newsletter.
Read more
Ottimizza l'efficienza del tuo hotel e le prenotazioni dirette
Prenota una demo